COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Micotherapy Shiitake di AVD Reform, supporto per flora batterica intestinale e salute del cavo orale

Pagine Sì! SpA

Il Lentinus edodes (o Shiitake) è uno dei funghi più conosciuti della Medicina Tradizionale Orientale; la sua coltivazione è nata prima ancora di quella del riso .
Il suo nome giapponese Shiitake deriva da Shii (=quercia) e take (=fungo), ossia il fungo della quercia, l’albero dove si ritrovava crescere. La sua forza era associata alla forza dell’albero e per questo motivo era ritenuto molto potente. Nella tradizione era usato per le malattie acute stagionali, per le malattie esantematiche dei bambini e come prevenzione cardiovascolare.

Recentemente è stato rivalutato per la sua azione sul microbiota (flora batterica) sia intestinale che orale. Questo fungo ha infatti la capacità di “nutrire” i nostri batteri intestinali migliorando le funzioni dell’apparato gastroenterico, ma recenti ricerche hanno dimostrato la sua utilità anche per la salute delle gengive e del cavo orale attraverso il riequilibrio del microbiota orale. Tale effetto si evidenzia come riduzione della placca, della carie e come miglioramento della salute delle gengive. Gli studi scientifici effettuati dimostrano la sua superiorità rispetto ai colluttori normalmente usati, in quanto effettua la stessa azione antimicrobica, ma contribuisce poi al ripristino del corretto equilibrio della mucosa esercitando un effetto prebiotico (nutrimento della flora batterica protettiva). Un buon microbiota intestinale e orale è fondamentale per il mantenimento della salute, potenzia il sistema immunitario, rallenta l’invecchiamento e previene lo sviluppo delle malattie ad esso collegate.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: