ANSAcom

Maire Tecnimont accelera su transizione energetica

Nasce Nextchem, business unit dedicata alle nuove tecnologie

Milano ANSAcom

Maire Tecnimont punta sulla 'green acceleration' e lancia NextChem, la nuova business unit dedicata alle nuove tecnologie per accompagnare la transizione energetica. "L'obiettivo è di raggiungere i 50 milioni di Ebitda nei prossimi cinque anni, da qui al 2023", spiega l'amministratore delegato di Maire Tecnimont, Pierroberto Folgiero, aggiungendo che la società "negli ultimi cinque anni ha investito 50 milioni di euro sulla green acceleration, in oltre 70 progetti di innovazione".

NextChem gestirà 19 iniziative tecnologiche nel campo della transizione energetica per rispondere al meglio alle nuove dinamiche di mercato. Un mercato in crescita a livello globale che si stima raggiungerà i 120 miliardi di euro nel 2025 rispetto ai 40 miliardi del 2018, pari ad un aumento superiore al 15% medio annuo. Tutti i principali player, sia produttori che acquirenti di materie plastiche, si stanno infatti orientando verso il riciclo e le bioplastiche, mentre le grandi oil company stanno rivedendo i loro piani di investimento in ottica di decarbonizzazione.

Maire Tecnimont, agendo come tecnologo ed impiantista, è in grado di sviluppare, industrializzare e commercializzare nuove soluzioni derivanti da tecnologie validate, e colmare quindi il gap tra prova di laboratorio e scala industriale. "Grazie al suo Dna tecnologico, e alla sua leadership nella trasformazione delle risorse naturali", il gruppo evidenzia di "essere in grado di agire sulla curva dell'innovazione con il giusto tempismo, per essere il partner tecnologico e industriale di riferimento nel governare la transizione energetica in atto".

In collaborazione con:
Maire Tecnimont

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: